La seduzione del classico negli anni del moderno

La seduzione del 534d66b8cb567
20,00 € cad. Larghezza prodotto: 200 mm
Lunghezza prodotto: 140 mm
Altezza prodotto: 10 mm
Autore: Pellegrini AndreaPellegrini Andrea

Proselitismi, scismi, happening, risse, biasimi, insulti, divorzi, ricongiungimenti

Proselitismi, scismi, happening, risse, biasimi, insulti, divorzi, ricongiungimenti, nuove solidarietà. Diverse identità di autori e di artisti. Il libro è una storia plurima e versatile in cui si fondono molte esperienze: l’arte pittorica sta insieme alla storia letteraria, i libri e i romanzi si mescolano alle riviste e ai cataloghi delle esposizioni d’arte, la critica letteraria e la critica d’arte fanno i conti con i canoni di una nuova estetica. (...) Viene rifiutata la formula rigida della conversione a tradizioni o accademismi. I percorsi sono diversi, serpeggianti taluni, impliciti, labirintici. L’ordine, così concepito al cuore delle avanguardie, non è un assetto regolato e statico in cui si vanno a spengere le inquietudini e dove vanno a morire gli slanci della passione e dell’iniziativa operosa e creatrice. L’ordine è un punto apicale dell’avanguardia quanto più consapevole.

dall'introduzione di Marino Biondi al volume "La seduzione del classico negli anni del moderno" di Andrea Pellegrini