Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.

Bindi Alessandro

Alessandro Bindi. Attore, Autore, Improvvisatore e videomaker.

Nato a Firenze nel 1970, vive in campagna nel Chianti fiorentino

da molti anni.

Lavora come accompagnatore turistico in Italia.

Ha iniziato le sue attività artistiche a quindici anni con la

fotografia e lo studio della chitarra classica, a diciannove

anni si è iscritto alla sua prima scuola di teatro.

Negli anni, ha sempre amato scrivere racconti, storie,

canzoni, frasi, pensieri e testi per spettacoli comici.

Nel 2016 ha scritto per il teatro lo spettacolo “Anime”.

Successivamente ha creato il testo di “Deriva”. I due spettacoli

hanno ricevuto numerosi riconoscimenti. Nel 2018

ha scritto “Caccia al tesoro”, vincitore del premio “La Ginestra

Firenze” per il teatro inedito nel gennaio 2020.

Sempre nel 2018 ha scritto “Clorofilla”, una pièce teatrale

suddivisa in episodi, alcuni dei quali hanno conseguito

numerosi riconoscimenti letterari nella versione racconto.

Nel 2019 ha ultimato il testo teatrale “Fuoco” vincitore

del premio della critica al Festival Internazionale della

Letteratura San Domenichino 2020, 61^ edizione.

Dal 2018 ha iniziato a scrivere anche opere di narrativa

ottenendo numerosi premi, riconoscimenti e pubblicazioni

per i suoi racconti (tra questi, il primo premio per

il racconto “L’ascensore” al XXIX Premio Letterario Internazionale

Città di Pomezia anno 2019; “Treno” vincitore

premio Letterario nazionale 88,88 IV ediz. e quinto classificato

al premio Letterario Città di Cattolica XII edizione;

“Clorofilla” - versione racconto - menzione d’Onore

medaglia d’oro e argento al Premio città di Livorno).

Alessandro ama narrare temi che invitino a fare delle riflessioni,

ma che al tempo stesso intrattengano e suscitino

curiosità nello spettatore o nel lettore. Adora sperimentare

nuovi stili talvolta inoltrandosi nelle giganti

foreste del surreale.

Andrea Bruni ha scritto di lui: L’immaginazione di Bindi

è vorace e multidimensionale, alto e basso si fondono e si

contaminano senza sosta e lo scrivere diventa il terreno

per racconti spesso surreali, talvolta poetici e malinconici.

Il tratto ironico delle sue creazioni lascia sempre aperta

la porta a significati profondi. Il disincanto e la delusione

sono compagni di viaggio di molti suoi personaggi, che sudano

la vita in ambienti distopici, onirici o inconsapevolmente

demenziali.

Caccia al tesoro

Bindi Alessandro

€11.00 ( i.i.)
Alla morte del padre, i figli ricevono un testamento 
Dettagli...



Edizioni Helicon - Via Roma 172 - 52014 Poppi (Arezzo) - Tel. / Fax 0575 520496
edizionihelicon@edizionihelicon.com
Copyright
© 2011 Tutti i diritti riservati.

Powered by Logosistemi

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito Web e la vostra esperienza durante l'utilizzo. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consultare la nostra Privacy Policy.

Utilizzando www.edizionihelicon.it, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione