Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.

Zuccoli Luciano

Luciano Zuccoli (Calprino,
1868 – Parigi, 1929) è stato fra
i narratori italiani più popolari
e apprezzati da pubblico e critica
fin dal suo esordio nel 1893
con il romanzo I lussuriosi, a cui
Moravia si sarebbe ispirato per
Gli indifferenti. Autore di circa
20 romanzi di successo, fra cui
La freccia nel fianco (1913) e Le
cose più grandi di lui
(1922), e di
altrettante raccolte di novelle,
sorprende ancora oggi per lo stile
asciutto e moderno, per l’inesauribile
ricchezza degli spunti
narrativi e per la magistrale
capacità di approfondimento
psicologico dei personaggi. Il
suo atteggiamento conservatore
ha contribuito alla sua ingiusta
emarginazione, decretata dalla
critica di parte dal secondo
dopoguerra, fino alla sua totale
cancellazione dal canone letterario.
Il racconto lungo L’ingenuo
del 1904, che fa pensare ai
personaggi di Checov e di Svevo,
è anche un esempio della speciale
abilità zuccoliana nell’uso
parallelo del registro ironico e
di quello drammatico.

L'ingenuo a cura di Enrico Tiozzo

L'ingenuo

Zuccoli Luciano

€10.00 ( i.i.)
La cancellazione del famoso scrittore Luciano Zuccoli (1868-1929) dal canone 
Dettagli...



Edizioni Helicon - Via Roma 172 - 52014 Poppi (Arezzo) - Tel. / Fax 0575 520496
edizionihelicon@edizionihelicon.com
Copyright
© 2011 Tutti i diritti riservati.

Powered by Logosistemi

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito Web e la vostra esperienza durante l'utilizzo. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consultare la nostra Privacy Policy.

Utilizzando www.edizionihelicon.it, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione